Everardo cividini

Premiato a Roma per l'impegno a favore di AIDO

Roma 22 Giugno 2024

Everardo Cividini rappresenta un modello esemplare di dedizione e altruismo nel campo della donazione di organi, tessuti e cellule. Il suo impegno costante e straordinario nel promuovere la “Cultura della Donazione” non è solo un contributo significativo alla comunità, ma anche un atto di grande umanità che può fare la differenza nella vita di molte persone.

La raccolta delle lattine, le corse non competitive e le camminate che organizza a favore di AIDO sono testimonianze concrete del suo instancabile lavoro sul campo. Queste attività non solo sensibilizzano l’opinione pubblica, ma creano anche un senso di comunità e solidarietà, elementi fondamentali per il successo di qualsiasi campagna di donazione.

La sua partecipazione al Giro d’Italia Next Gen (Under 23) e alle tappe delle gran fondo trapiantati sottolinea ulteriormente la sua dedizione. Seguendo queste iniziative, Cividini dimostra un impegno che va oltre il semplice volontariato, mettendosi in gioco in prima persona e ispirando gli altri con il suo esempio.

Essere un volontario a 360 gradi come Cividini significa avere una visione completa delle esigenze della comunità e delle potenzialità di ogni singolo gesto. La sua capacità di coniugare diverse attività e di coinvolgere un vasto pubblico dimostra una straordinaria capacità organizzativa e una passione genuina per il bene comune.

In un mondo dove spesso prevalgono l’indifferenza e l’egoismo, figure come Everardo Cividini ci ricordano l’importanza di dedicarsi agli altri e di lavorare per cause che trascendono i propri interessi personali. Il suo esempio ci invita a riflettere su come possiamo contribuire, nel nostro piccolo, a migliorare la vita delle persone intorno a noi e a sostenere cause nobili con impegno e passione.

Mario Dometti

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *